SOS ADOZIONE DEL CUORE URGENTE per... NAPOLEONE, 13 ANNI, SEGUGIO ABBANDONATO DA CUCCIOLO E CHE DA 12 ANNI VIVE IN UN RECINTO DI FANGO SOTTO IL SOLE COCENTE D'ESTATE E LA PIOGGIA E GELO D'INVERNO! SALVIAMOLO!


LATINA - ADOTTABILE AL CENTRO NORD: URGENTE ADOZIONE DEL CUORE PER NAPOLEONE, SEGUGIO DI 13 ANNI, ABBANDONATO QUANDO AVEVA 7-8 MESI PERCHÉ NON  ADATTO ALLA CACCIA.
DA 12 ANNI E MEZZO VIVE IN UN RECINTO IN MEZZO AL FANGO, CON ALTRI DUE CANI. UNO E’ MORTO QUI, L’ALTRA, CAROLINA, GRAZIE A VOI, E’ STATA  ADOTTATA  E NAPOLEONE DA DIVERSI MESI E’ RIMASTO SOLO. DA QUASI 13 ANNI NON ESCE DA QUESTO RECINTO. LA VOLONTARIA E’ ANDATA DA LUI SOLO UNA VOLTA. NAPOLEONE NON HA  NEPPURE UNA CUCCIA,  L’UNICA CHE C’E’ E’ BUCATA E ROVESCIATA. DI NOTTE SI ACCUCCIA  SOTTO UN PEZZO DI PLASTICA CHE ANCORA STA IN PIEDI E RIMANE LI’, A MENO 5 GRADI. E’ DOCILE, TIMIDO MA DOLCISSIMO, HA 13 ANNI. SALVIAMO QUELLO CHE RESTA DELLA SUA VITA.

L’anno scorso abbiamo ricevuto una telefonata per intervenire presso questo canile in stato di abbandono, nella provincia di Latina. 60 cani, tutti chiusi in box, in mezzo al fango, senza mai uscire, da tutta la loro vita. I cani in realtà erano di un privato che, dopo averli chiusi nei box, se li è intestati tutti, quindi nessun visitatore entrava lì dentro perché erano tutti cani di proprietà.
Così questi cani hanno passato tutta la loro vita chiusi nei box, senza vedere un volontario,  senza neanche la minima possibilità di venire adottati. Napoleone è uno di essi.
Il suo nome è vero, è il suo, è il nome che gli aveva dato il suo padrone. Era un segugio di soli 7-8 mesi quando il padrone si è accorto che Napoleone non era adatto alla caccia.
Allora l’ha portato qui, da questo signore che raccoglieva tutti i randagi e li metteva nei recinti. Peccato che da quei recinti nessuno li abbia poi  mai più  fatti uscire. Il cucciolo  Napoleone è cresciuto qui, invecchiato qui, in un recinto in mezzo al fango. Ha 13 anni ora, e da 12 anni e mezzo non esce da questo recinto che vedete in foto, senza più un filo d’erba. Da quasi 13 anni questo povero cane calpesta solo il fango. Erano in tre cani in questo recinto, uno è morto qui, e l’altra , Carolina, è stata adottata. Napoleone è rimasto solo. Non ha una cuccia, la sua cuccia è distrutta. L’altra, che serviva per gli altri cani, è rovesciata e bucata e lui si ripara dalla pioggia e dal gelo della notte sotto un pezzo della cuccia che ancora sta in piedi. Ha solo un pezzo di plastica per ripararsi.
D’estate non ha un riparo dalla calura e dal sole cocente,  non c’è una tettoia, così Napoleone si è scavato moltissime buche, per trovare refrigerio dal sole sottoterra, ma  adesso queste buche si sono riempite di acqua, e il suo box è allagato.
Nessuno, nessun cane dovrebbe vivere così, ma Napoleone ha 13 anni e sono 12 anni che vive così. Abbiamo pietà di lui.
Pietà delle sue ossa vecchiette che non hanno mai avuto una cuccia calda, una  coperta, che ora hanno bisogno di calore. Pietà del suo cuore , che  nessuno in tutta la  vita ha amato. La volontaria è andata da lui solo 1 volta. 1 volta in 12 anni e mezzo. Quando ci vede arrivare lui corre alle grate e ci fa un sacco di feste, fa i versetti per chiamarci, per dirci di entrare da lui. Forse, per chiederci  di liberarlo.
Quando poi  la volontaria è entrata da lui, allora è  strisciato  fino in fondo al box ed  è rimasto a guardarla. Allora  lei lo ha  chiamato, Napoleone, vieni,  e lui strisciando, quasi gattonando come un bambino, si  è avvicinato  adagio,  timido, facendo dei versetti di gioia.
E poi quando è  stato vicino si  è fatto accarezzare,  e mentre la volontaria lo accarezzava piangeva.
Piangeva per la sofferenza, forse per la gioia che qualcuno  era entrato da lui, che lo  stava accarezzando. E quando l’ha vista  andare via, è venuto alle grate, spingeva con il musetto sulle grate, e piangeva, per chiamarla ancora, per chiederle di tornare da lui, di non abbandonarlo.
E’ timido, in tutta la sua vita non ha mai visto nessuno, e con gli altri cani è docile, remissivo, buonissimo, anche con i maschi.
E’ una  taglia medio grande ma se fosse lavato, una volta, curato, amato, portato  in passeggiata,  con buone pappe che l’attendono al ritorno che lui non ha mai assaggiato, Napoleone sarebbe un cane bellissimo.
L’indole dei segugi è l’obbedienza, la dolcezza, e Napoleone è così, dolce come un bambino abbandonato da tutti , che, alla fine, mendica un pò di amore. E’ dolcissimo, felice di poco.
Basta una carezza, per dare un senso a 13 anni di una vita. Il suo nome era potente, glorioso, ma questo piccolo ha trascorso la sua vita  in solitudine, in mezzo al fango.
Salviamolo ora,  che prima della fine possa portare con orgoglio, con felicità il suo nome.
Non lasciamolo ancora qui,  a meno 5 gradi sul terreno, senza  una cuccia come riparo.
Ha 13 anni, diamo alle sue ossa, al suo cuore  il calore che la vita gli ha negato, che cucciolo speranzoso aspettava dal suo padrone, quello che lo ha abbandonato qui.
Ha bisogno di pappe buone, che non ha mai mangiato, e di una cuccia calda.
E  di avere un riparo  dalla  pioggia e dal  gelo,  per  le sue ossa stanche. Ha bisogno di  posare le sue zampe sull'erba, in un prato, dopo 12 anni che vive senza passeggiare, solo sdraiato nel fango.
Ma la vita non lo ha dimenticato,  perché noi  lo abbiamo visto, fotografato, perché voi ora lo vedete.
E  forse potremo portarlo fuori da questo  fango, in un ponte di luce, in una staffetta ,  potremo portarlo a casa.
ACCETTIAMO ANCHE UNO STALLO.  LO PORTEREMO DAPPERTUTTO  CON UNA STAFFETTA.

Per info e adozione:






Commenti

Post popolari in questo blog

SOS URGENTE ADOZIONE DEL CUORE per... RAUL, 8 ANNI, 10 KG, MALATO IN CANILE, HA BISOGNO DI CURE E ATTENZIONI CHE LI' NON RICEVERÀ, SERVONO MADRINE E PADRINI A DISTANZA!

SOS ADOZIONE URGENTE per... BEAU, 5/6 ANNI, 5 KG, BARBONCINO TOY PURO ALBICOCCA, LA CUI PADRONA E' MALATA E NON PUÒ PIÙ OCCUPARSENE!

SOS ADOZIONE URGENTE per... NINO, 2 ANNI, 8 KG, SEMBRA UN PASTORE TEDESCO MA PICCOLO COME UN BASSOTTO, ABBANDONATO IN CIOCIARIA CERCA FAMIGLIA PER LA VITA! CONDIVIDETELO PER FAVORE!